La Lega di Salvini sbarca in Ungheria: Antonella Flumene nominata responsabile nazionale

Prosegue la strategia di espansione del Carroccio all'estero. Paolo Borchia, coordinatore federale di Lega nel Mondo, ha annunciato la nomina di Antonella Emanuela Flumene, neo referente del partito in Ungheria.
"Ho avuto modo di recente di visitare Budapest, di incontrare alcuni rilevanti rappresentanti della comunità italiana e di recepire sia la loro soddisfazione per il contesto che il governo locale ha saputo costruire che per intercettare alcune istanze, tra le quali la necessità di reperire manodopera in grado di soddisfare la domanda delle imprese, sia italiane che ungheresi. Visto il quadro, auguro ad Antonella di riuscire a compiere un lavoro positivo", le parole di Borchia.
Torinese, laureata in scienze motorie, specializzata in psicocinetica, consulente coniugale e familiare, Flumene, riporta la Lega nel Mondo, “da anni si divide tra l'Italia e Budapest; impegnata attivamente in politica dalla giovane età, è stata di recente consulente politico durante le più significative tornate elettorali nel Lazio”.
In seguito alla nomina, Flumene dichiara che si impegnerà "con dedizione alla creazione ed al consolidamento di rapporti con il mondo politico ungherese, sviluppando un progetto che veda l'Italia protagonista nel panorama continentale che si andrà delineando dopo le elezioni europee di maggio".
Il direttivo della sezione da poco costituito, conclude la Lega nel Mondo, “intraprenderà un percorso focalizzato sulla sempre più numerosa comunità italiana, che troverà nel gruppo una solida base di confronto per lo sviluppo delle proprie istanze”.

Potrebbero interessarti anche...