Usa aprono un nuovo fronte di guerra dazi con India e Turchia

Il presidente Usa Donald Trump ha aperto  due nuovi "fronti" di guerra commerciale con l'eliminazione dello status preferenziale garantito a India e Turchia e dunque con l'imposizione di dazi all'import da questi due Paesi. La notizia è stata resa nota con un comunicato dall'ufficio del rappresentante per il Commercio Usa. Da quello che emerge  Washington "intende cancellare la designazione di India e Turchia come Stati in via di sviluppo beneficiari del Generalized System of Preferences (GSP)", ovvero dell'esenzione rispetto ai dazi su determinati prodotti, perché non rientrerebbero più nei parametri. Diversi i motivi indicati da Washington: l'India non avrebbe rispettato i requisiti di reciproco accesso al mercato mentre la Turchia "è sufficientemente sviluppata dal punto di vista economico", è stato spiegato. 

Potrebbero interessarti anche...