Tajani al Forum Ue-Africa: serve un piano Marshall da 50 miliardi

Ieri il Presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani ha partecipato, assieme ai principali leader europei ed africani, al summit UE-Africa tenutosi a Vienna. Nel suo discorso Tajani ha lanciato un appello ai leader dell’UE: “Serve un piano Marshall per l’Africa finanziato con 50 miliardi del bilancio comunitario. Creando opportunità per i giovani africani nelle loro terre possiamo fermare i flussi migratori verso l’Italia e verso l’Europa”.
“Solo incrementando sostanzialmente gli investimenti” - ha aggiunto Tajani - “riusciremo a stimolare la crescita dell’economia africana e a creare i milioni di posti di lavoro che saranno necessari per assorbire la crescita demografica in atto nel continente. Dobbiamo dare risposte concrete ai giovani, offrirgli sbocchi occupazionali e condizioni di vita dignitose. In poche parole, dare loro speranza”.
Tajani ha poi aggiunto: “lavorare per la crescita dell’Africa contribuirà a risolvere problemi quali immigrazione, cambiamento climatico, carestie e povertà. Questo deve essere il nostro impegno: rafforzare i legami che uniscono i due continenti per favorire la crescita e creare nuove opportunità sia in Africa che in Europa, ricordando che insieme rappresentiamo più di un terzo dei Paesi del mondo”.
“Desidero ringraziare il Cancelliere Kurz e il Presidente Kagame per questa iniziativa” - ha concluso Tajani - “Riunioni come questa sono essenziali. Grazie alla partecipazione non solo dei leader, ma anche degli imprenditori, ci permettono di confrontarci con le aspettative del mondo produttivo e di operare anche attraverso la diplomazia economica”.
A margine del Forum, Tajani ha incontrato il Presidente dell’Etiopia, Sahle-Work Zewde e del Kenya, Uhuru Kenyatta, con i quali ha affrontato i temi dei rapporti bilaterali e della cooperazione con l’Europa. Tajani ha sottolineando l’importante ruolo giocato da questi due Paesi per la stabilità e la sicurezza della regione, congratulandosi in particolare per l’accordo di pace raggiunto dall’Etiopia con l’Eritrea.

fonte aise

Potrebbero interessarti anche...