Lunedì 30 novembre l’ultima tappa del festival monografico Premio Darko Bratina

Il Festival monografico Premio Darko Bratina. Omaggio a una visione si concluderà lunedì 30 novembre alle ore 20.00 al Visionario di Udine con uno sguardo sull’ultimo lavoro del vincitore dell’edizione 2015, il regista svizzero-italiano Villi Hermann, ospite speciale della serata. La proiezione sarà ad ingresso libero. La rassegna, iniziata il 24 a Lubiana, per una settimana ha dedicato incontri, masterclass e proiezioni all’opera dell’autore e produttore ticinese (Lucerna, 1941) che quest'anno il Kinoatelje insignisce del riconoscimento intitolato alla memoria del proprio fondatore. La data udinese, organizzata in collaborazione con il Centro Espressioni Cinematografiche, porterà sullo schermo del Visionario Gotthard Schuh. Una visione sensuale del mondo (2011). Il pubblico del capoluogo friulano avrà dunque la possibilità di conoscere il lavoro di Hermann che si intreccia a quella di un fotografo che, tra la fine degli anni '30 e gli anni '40, in anni di persecuzioni e guerre in Europa, andò alla scoperta di un Oriente (Singapore, Indonesia...) genuino. Questo suo lavoro consente un viaggio nello spazio e nel tempo, ricco di esempi e di rimandi su temi che toccano, di volta in volta, diversi angoli del mondo (Bali e il Belgio in primis). L’aspetto estetico della fotografia assume qui un valore fondante nell’offrire inquadrature che vedono l’autenticità dei popoli interagire con l’impatto del turismo e dello sfruttamento, con il bene e il male del passare del tempo e del contatto con l’Altro, con le commistioni tra culture diverse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.